Cerca

Diario

Papa Francesco e il caso di Domenico Giani: quanti "coltelli" in Vaticano

17 Ottobre 2019

0
Papa Francesco e il caso di Domenico Giani: quanti "coltelli" in Vaticano

Eravamo abituati a vedere Domenico Giani, alto, calvo, con gli occhiali, sempre accanto al Papa, nel giro a piazza San Pietro come all’estero. Giani era il capo della gendarmeria vaticana, ma, per motivi che sarebbe anche complicato elencare, si è dimesso ed è andato dal Papa a rassegnare, appunto, le dimissioni. Giani era stato accanto anche ad altri Papi, però il Vaticano deve essere incredibile per insinuazioni su fatti veri o presunti. Non conosco la verità delle cose, ma sono portato a pensare che, all’interno di quello Stato, di coltelli ne viaggino parecchi. Coltelli fatti di parole, evidentemente,  forse di qualche lettera anonima, insomma di pesanti maldicenze.

di Maurizio Costanzo

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Dear Jack, il cane del chitarrista canta meglio di tanti cantanti vip / Video

Andrea Orlando, dal Pd ultimatum a Di Maio: "O fai sul serio o lasciamo perdere"
Gilet Gialli, caos a Parigi: assaltata una banca in occasione dell'anniversario dell'inizio della protesta
Venezia e Conte "sott'acqua". Camera con Vista, cos'è successo questa settimana

media