Cerca

Diario

Il 2 novembre e il macabro gioco a rimpiattino

6 Novembre 2019

0
Il 2 novembre e il macabro gioco a rimpiattino

Incredibile quanto successo il 2 novembre, giornata dedicata alla memoria dei defunti. Due donne si sono recate nella cappella di famiglia, ma il pavimento ha ceduto e sono finite al piano di sotto. Una bruttissima avventura in una giornata dedicata a malinconiche celebrazioni. La memoria mi è andata a qualche anno fa, sempre il 2 novembre, quando, in una cittadina del nord, un uomo è andato a rendere omaggio ai suoi defunti, è entrato nella cappella, gli è preso un malore, credo un infarto, ed è morto. Non so se si tratta di un eccessivo personale coinvolgimento oppure di un destino che gioca a rimpiattino con noi.

di Maurizio Costanzo

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Santori, dopo il bimbo autistico altro disastro: "Alle sardine non interesse chi vince, ma..." 

Matteo Salvini, droga in Parlamento: "Gli ho guardato gli occhi, secondo me...". Ovazione in piazza
Vela Verde di Scampia, iniziato l'abbattimento: Napoli dice addio al simbolo di Gomorra
Matteo Renzi assente in aula, non vota la fiducia al governo sul decreto intercettazioni

media