Cerca

Strazio

Emilio Fede, le parole spaventose dopo la condanna al processo Ruby: "Alla mia età, una prova che..."

12 Aprile 2019

1
Emilio Fede

Emilio Fede è uno straccio. A 87 anni, non ce la fa a reggere tanta pressione. "Alla mia età è una prova che credo di non meritare anche perché non ho fatto nulla". Così l'ex direttore del Tg4 E ha commentato la decisione con cui la Cassazione ha reso definitiva giovedì 11 aprile la sua condanna a 4 anni e 7 mesi di carcere per il caso Ruby bis.

Il giornalista, ex fedelissimo di Silvio Berlusconi, ha quasi 90 anni e ha aggiunto: "È una sentenza che fa riflettere. E ad alta voce lo ripeto: si può mai pensare che io, Emilio Fede, abbia indotto a prostituirsi ad Arcore cinque o sei ragazze che avevo appena visto e quasi non conoscevo? Questa è una prova importante per me, per la mia famiglia e per la gente che mi vuol bene. Spero che il giudice che ha deciso la mia condanna abbia ben riflettuto. Io accetto e vado avanti con la mia famiglia".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gilgamesh_

    12 Aprile 2019 - 12:12

    Forse questo processo sarà servito a fare giustizia. Ma molto sinceramente le tasche per non dire i c......i agli italiani li hanno gonfiati mica male. Per inciso Ruby minorenne sembrava la nonna di mia nonna. Ma me ne fotto. Argomento irricevibile: passo e chiudo. Sinceramente una pagina orripilante della giustizia.

    Report

    Rispondi

Così l'esercizio fisico migliora la qualità della vita: l'intervista a Vilberto Stocchi

Pd, Andrea Marcucci: "Scelta di Matteo Renzi sbagliata, io resto e metto a disposizione mio ruolo capogruppo"
Venezia, una barca offshore si schianta su una diga: tre morti e un ferito
Scissione Pd, Laura Boldrini: "Auguri di buon lavoro a Matteo Renzi. Spero non influisca sul governo"

media