Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Emilio Fede, le parole spaventose dopo la condanna al processo Ruby: "Alla mia età, una prova che..."

Maria Pezzi
  • a
  • a
  • a

Emilio Fede è uno straccio. A 87 anni, non ce la fa a reggere tanta pressione. "Alla mia età è una prova che credo di non meritare anche perché non ho fatto nulla". Così l'ex direttore del Tg4 E ha commentato la decisione con cui la Cassazione ha reso definitiva giovedì 11 aprile la sua condanna a 4 anni e 7 mesi di carcere per il caso Ruby bis. Leggi anche: Ruby Rubacuori, condanne definitive per Fede e la Minetti Il giornalista, ex fedelissimo di Silvio Berlusconi, ha quasi 90 anni e ha aggiunto: "È una sentenza che fa riflettere. E ad alta voce lo ripeto: si può mai pensare che io, Emilio Fede, abbia indotto a prostituirsi ad Arcore cinque o sei ragazze che avevo appena visto e quasi non conoscevo? Questa è una prova importante per me, per la mia famiglia e per la gente che mi vuol bene. Spero che il giudice che ha deciso la mia condanna abbia ben riflettuto. Io accetto e vado avanti con la mia famiglia".

Dai blog