Cerca

Appunto

Filippo Facci, colpevole d'innocenza. La vicenda del diplomatico Daniele Bosio

4 Dicembre 2015

2
Filippo Facci

Facci visto da Vasinca

L' ambasciatore Daniele Bosio si era speso a favore dei bambini per una vita, e, un paio d' anni fa, di passaggio nelle Filippine, ne incrociò tre che chiedevano l' elemosina. Parlò con loro, vide che erano feriti e drogati di «colla», li portò in farmacia, poi da McDonald, comprò vestiti e scarpe, chiese loro se avevano un desiderio e loro risposero che sognavano l' acquapark; allora raccomandò che avvertissero i genitori e rivide i bambini l' indomani, ma erano impresentabili, avevano dormito in strada, puzzavano di colla; allora li portò a casa sua perché facessero una doccia, e loro una doccia non l' avevano mai usata in vita loro.
Più tardi incontrò una sciroccata di una Ong, sospettosa per mestiere, la quale gli chiese se poteva seguirla a una stazione di polizia. Lui, pur essendo un diplomatico, accettò con l' ingenuità dell' innocente. Venti mesi di indagine e 52 giorni in una galera inimmaginabile per occidentali (80 uomini in 26 metri quadri, senza bagno) e poi in ospedale. Manca lo spazio per raccontare le insipienze della nostra diplomazia e il distacco della stampa, tutta presa (solo) dai marò e dalle smagliature della Boschi. L' hanno assolto dopo 20 mesi, e la sentenza spiega che Bosio è un benefattore. E se proprio dobbiamo trovare una morale, è una morale banale: la generosità desta sospetti, la bontà non convince, l' indifferenza è premiante, brancoliamo in un mondo in cui l' innocenza è colpevole.

Filippo Facci
@FilippoFacci1

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • TOMMA

    04 Dicembre 2015 - 19:07

    Via quell'ambasciatore. Licenziato. O mandatelo in parlamento, tanto fra diversamente capaci...

    Report

    Rispondi

  • nick2

    04 Dicembre 2015 - 14:02

    ... e in cui la colpevolezza è per anni presunzione di innocenza e poi prescrizione (per chi si può permettere 3 gradi di giudizio)...

    Report

    Rispondi

media