Cerca

Amato

Tragedia su Rai3. Ridefinisce il concetto di flop: fa meno dell'1% di share

L'ex premier in onda con "Se una farfalla batte le ali" continua a collezionare record negativi di ascolti

3 Dicembre 2012

14
Giuliano Amato

Giuliano Amato

Il professore delle tasse - no, non Mario Monti - telepredica nel cosiddetto "daytime mezzogiorno" della domenica su Rai3. Il professore in questione è Giuliano Amato, l'uomo della patrimoniale (il riferimento è al tristemente celebre prelievo del 6x1000 sui conti correnti avvenuto nel 1992), che la domenica alle 12.55 va in onda con il suo Se una farfalla batte le ali. Il programma si è segnalato per un unico motivo: lo share ridicolo. Dopo gli esordi in cui Amato aveva raggranellato un misero 1,5%, ieri, domenica 2 dicembre, Giuliano è riuscito a livellare al ribasso il record negativo: share dello 0,95% e 186mila telespettatori. Un risultato tragico. Strabattuto da tutti gli altri programmi in onda alla medesima ora sulle altre reti (il più visto della fascia è Linea Verde su Rai1, con Eleonora Daniele e Fabrizio Gatta, che ha conquistato il 19,64% di share). E pensare che il direttore generale della Rai, Luigi Gubitosi, definì quello di Amato un programma "accattivante e interessante, un successo annunciato del servizio pubblico". Già...

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fonty

    fonty

    04 Dicembre 2012 - 18:06

    Che il "topone" sarà riconfermato e resterà a TV3 share o non share ?

    Report

    Rispondi

  • renzo60

    04 Dicembre 2012 - 11:11

    Piuttosto che sorbirmi il "topo", su tele-kabul, una sana puntata di Dragonball "Z"!!!!!! ..... è molto più utile alla psiche, debilitata da cotanta scempiaggine televisiva!!!!!!!!

    Report

    Rispondi

  • eovero

    04 Dicembre 2012 - 11:11

    c'è la possibilità di farlo emigrare in Africa?! in Italia lui e il suo ex partito hanno fatto più danni della prima guerra mondiale.....ora vorrei chiedere chi ha voluto le pensioni a 15 anni 6 mesi etc...chi ha raddoppiato la forza lavorativa (pubblica) in Italia? chi ha moltiplicato per tot volte lo stipendio ai politici? e ancora chi ha voluto abrogare la leva militare d'obbligo, per farla divenire un centro di lavoro per il sud?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

Luca Zaia: "Basta insulti ai veneti, il mio compito è difenderli. Ora quereliamo"

Vincenzo De Luca: "Dialogo con il M5s? Non parlo più di politica politicante, solo fatti concreti"
Alessandro Morelli: "I 5s aprivano scatolette di tonno, gli altri sono figli delle sardine: un governo ittico"
Open Arms, il video propaganda dopo l'indagine contro Matteo Salvini

media