Cerca

Choc

Christiana Ruggeri, il dramma della giornalista del Tg2: coltello alla gola, aggredita sotto casa da un afghano

10 Marzo 2018

5
Christiana Ruggeri aggredita sotto casa

Giornata da dimenticare ieri per Christiana Ruggeri. La conduttrice del Tg2 è stata aggredita dall'ex compagno della tata della figlia mentre stava sistemando la piccola sul sedile posteriore dell'auto sotto casa a Roma. Il giovane afgano, soprannominato Sami, ha incolpato la giornalista di aver convinto l'ormai ex ragazza a lasciarlo in seguito ai maltrattamenti subiti; la baby sitter si era licenziata tempo prima dal lavoro proprio per evitare recriminazioni verso la famiglia. L'aggressore nascosto dietro un albero ha colto di sorpresa la donna impugnando un coltello lungo 30 cm neutralizzato dalla prontezza della giornalista che è subito salita in macchina, ha messo in moto e ha lasciato l'uomo a rincorrerle per 200 metri. Sami è sfuggito all'arresto e si è ripresentato sotto casa della Ruggeri rendendo necessario l'intervento delle volanti della polizia.  

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • miraldo

    10 Marzo 2018 - 15:03

    Bene vi sta , li avete voluti e adeso poppateveli......................Occorre la ricetta Lega, tutti a casa loro...............

    Report

    Rispondi

  • N.U.STE

    10 Marzo 2018 - 15:03

    Avrà qualche cosa da raccontare in televisione..

    Report

    Rispondi

  • Italia_Libera

    10 Marzo 2018 - 15:03

    Cara giornalista, cambia personale,per la tua sicurezza e per la tua prole....................La tara di queste razze,non e' come quella degli occidentali italici!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media