Cerca

disastro

Furto e aggressione, Andrea Iannone a Ibiza con Belen Rodriguez viene denunciato dal paparazzo

28 Giugno 2018

0
Furto e aggressione, Andrea Iannone denunciato a Ibiza

Andrea Iannone  avrebbe aggredito il fotografo Salvatore Robino che si è fatto refertare e ha sporto denuncia. È il settimanale Chi a svelare tutto il retroscena. Robino ha raccontato: "Ero con un collega a seguire Belen e Andrea all’ingresso del locale Lio. Quando sono usciti ho iniziato a seguirli in moto. Dopo un po’ Andrea mi ha riconosciuto, i primi giorni ad Ibiza mi disse "scattami subito delle foto e poi lasciami in pace". Così ho fatto, ma in questo caso c’era Belen e non potevo lasciarmeli scappare. Ha fermato la macchina davanti al Pacha, sono scesi lui e un suo amico. Io avevo le mani appoggiate al manubrio della moto per non farla cadere e Iannone mi ha stretto il collo, mi ha detto: "Ti ammazzo, la devi smettere". Poi ha preso le chiavi della moto, attaccate c’erano quelle di casa. Mi ha rubato le chiavi. Per fortuna avevo una copia di quelle della moto, divido la casa con un altro inquilino che mi ha aperto". La mattina il paparazzo si è svegliato con un dolore cervicale: "Sono andato all’ospedale a farmi medicare; mi hanno fatto una lastra e mi hanno dato una prognosi di 7-10 giorni. Poi sono corso al commissariato a denunciare l’aggressione e il furto per andare a riprendere le chiavi. Non ho niente contro Iannone, ma la sua reazione è stata spropositata". Il pilota ha così incassato una denuncia per furto e aggressione.  

Per approfondire leggi anche: Belen, crisi di nervi in pubblico

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

"Ecco chi sono i veri sciacalli". Coronavirus, Bechis inchioda Conte & Co: il video clamoroso

Coronavirus, la risposta dei ragazzi veneti alla giornalista: "Paura? No, noi abbiamo l'alcol. Ci proteggerà"
Coronavirus, l'annuncio di Attilio Fontana: a quanto sono arrivati gli infetti in Lombardia
Coronavirus, l'allarme del professore Ippolito: "È una guerra che vogliamo combattere"

media