Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Piazzapulita, Gino Strada sconcerta Formigli: "Non siamo a rischio fascismo, noi...". Così sputa sull'Italia

Giulio Bucchi
  • a
  • a
  • a

"L'Italia non è Paese a rischio fascismo". Gino Strada, ospite di Piazzapulita su La7, fa sobbalzare buona metà del pubblico in studio e sembra sorprendere anche il conduttore Corrado Formigli. Colpo di teatro da uomo di spettacolo consumato: il fondatore di Emergency dopo una brevissima pausa dal sapore teatrale riprende il discorso: "In buona misura il fascismo ce l'abbiamo già!". Leggi anche: "Spero che Salvini si tolga dai cog***". Gino Strada, la fiera degli insulti E le certezze restano tutte al loro posto. Matteo Salvini come Benito Mussolni, Strada anti-fascista. "La politica è impunita è impunibile. In Italia la classe politica non è sottoposta alla legge. Non facciamo l'errore di girarci dall'altra parte". E lo studio esplode in un caloroso applauso, convinto. Come da copione.

Dai blog