Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Diego Fusaro contro Lapo Elkann: "Un imprenditore che si è fatto da sé"

Maria Pezzi
  • a
  • a
  • a

Diego Fusaro contro Lapo Elkann poco dopo lo scontro di quest'ultimo con Matteo Salvini. "Dopo il cuoco mondialista Rubio, dopo l'architetto no border Fuksas (già nominalmente vicino alle sinistre fucsia), adesso è la volta dell'imprenditore che si è fatto da sé, Lapo. L'armata Brancaleone dei globalisti arcobalenici, spregiatori dei popoli sovrani". Così il filosofo fondatore di Vox Italia liquida il rampollo di casa Agnelli che, come detto, poche ore fa è stato al centro di un botta e risposta con il leghista. "Con tutto il rispetto di Salvini, io ho lavorato per Kissinger", si è pavoneggiato Lapo. E Salvini: "Affermazioni stupefacenti". Ci sarà forse un prossimo round? Leggi anche: Lapo Elkann contro Matteo Salvini Fuksas, Rubio e Lapo. L'armata Brancaleone dei turbomondialisti arcobalenici https://t.co/0920GWSoyz— Diego Fusaro (@DiegoFusaro) October 11, 2019

Dai blog