Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Otto e mezzo, Gruber stroncata da Rita Dalla Chiesa: "Coi sorrisetti a Meloni e Salvini si umilia da sola"

Giulio Bucchi
  • a
  • a
  • a

"Sta diventando sempre più astiosa". Lilli Gruber stroncata da Rita Dalla Chiesa, e il giudizio è doppiamente pesante, perché arriva da donna appassionata di politica ma anche da una protagonista della tv. La linea anti-sovranista sembra ormai sfuggita di mano alla conduttrice di Otto e mezzo, e la Dalla Chiesa, ex padrona di casa a Forum, lo sottolinea dopo aver assistito a due interviste molto discusse, a Matteo Salvini e Giorgia Meloni. Leggi anche: "Non può fare la giornalista". La7, clamorosa petizione contro Lilli Gruber "Occorre un confronto senza pregiudizi, senza aggressioni verbali e senza quei sorrisetti che vorrebbero ferire e umiliare chi li subisce, ma in realtà umiliano soltanto chi li fa", accusa la Dalla Chiesa in una intervista a La Verità -. La Meloni, ricorda ancora la Dalla Chiesa, "ha dovuto pregarla di essere più educata. C'era più rispetto ai tempi delle piazze piene di Craxi, Berlinguer, Almirante. Allora c'era una base, oggi sono rimasti i centri sociali".

Dai blog