Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Lucia Borgonzoni rompe il silenzio elettorale: immortalata così, cosa spunta di fianco. Schiaffo al Pd

Caterina Spinelli
  • a
  • a
  • a

Anche Lucia Borgonzoni come Matteo Salvini fa tremare la sinistra. I due leghisti, lei candidata alla guida della regione Emilia Romagna e lui leader, non rispettano il silenzio elettorale. Anzi, c'è di più: la Borgonzoni oltre alla foto nella quale viene immortalata mentre vota, condivide queste parole sui suoi profili social: "Qui Bologna, vado a fare il mio dovere. Grazie per tutto l'affetto che mi state inviando anche in queste ore, siete fantastici! Vi adoro". Leggi anche: Matteo Salvini non rispetta il silenzio elettorale: nel giorno del voto il messaggio alla sinistra E ancora, alla faccia di Stefano Bonaccini e tutto il Pd: "Votato nel mio seggio. Che bello poter votare, la più alta espressione di democrazia: oggi credo che molti italiani ci invidino. Un abbraccio speciale a ciascuno di voi, fino alle 23 continuate a convincere e... possiamo". E chissà cosa penseranno i dem terrorizzati di non essere riconfermati.    Votato nel mio seggio di Bologna Che bello poter votare, la piú alta espressione di democrazia: oggi credo che molti italiani ci invidino Un abbraccio speciale a ciascuno di voi, fino alle 23 continuate a convincere e... possiamo… https://t.co/2k1Eeu9a6K pic.twitter.com/BwFqToJ78t— Lucia Borgonzoni (@BorgonzoniPres) January 26, 2020

Dai blog