Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, Flavio Briatore: "Conte fuori controllo, governo incapace. Meno male che ci sono le Regioni"

Cristina Agostini
  • a
  • a
  • a

Flavio Briatore attacca pesantemente Giuseppe Conte e il governo per la gestione del Coronavirus, una emergenza che al contrario è stata affrontata con serietà da governatori e sindaci del Nord. "Le parole di Piero Angela suonano come un mantra: 'Fidiamoci degli esperti' e di chi ha l'esperienza guadagnata sul campo aggiungerei io", scrive l'imprenditore sul suo profilo Instagram, "ecco perché trovo allucinanti e totalmente fuori controllo le parole del presidente del Consiglio Giuseppi. In un momento delicato come questo non sono sicuramente necessarie le polemiche e le drammatizzazioni tantomeno le facili isterie. C'è bisogno di certezze, di infondere fiducia attraverso buona informazione e regole certe per tutelare i cittadini". Leggi anche: Coronavirus, il governatore lombardo Fontana: "Poco più di un'influenza, forse all'estero..." E ancora, prosegue Briatore: "Nella locomotiva italiana, quella che produce quasi il 70% del pil dell'intera nazione, sono stati isolati i casi ed i focolai, si è lavorato risalendo a tutti i contatti di ogni individuo infetto, sono stati fatti tanti tamponi per studiare e allo stesso tempo tranquillizzare la popolazione. Il lavoro incessante di medici, operatori sanitari, e tutti coloro che si sono messi a disposizione delle autorità è stato calpestato da un'affermazione fuori tempo e non giustificata tipica di coloro che ignorano i protocolli". Applausi invece ai governatori che hanno proposto soluzioni "collaborative e al di sopra dell'appartenenza politica e sicuramente di indirizzo per l'intero governo". Infine, la bordata: "Immaginate il disastro che sarebbe successo se il governo, che ha sempre dimostrato di essere incapace, si fosse sostituito ai governatori delle regioni".

Dai blog