Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

DiMartedì, Ilaria Capua pessimista: "Coronavirus? Nuvoloni all'orizzonte". E Roberto Speranza non esclude il lockdown

  • a
  • a
  • a

Siamo a DiMartedì, la trasmissione di Giovanni Floris in onda su La7, la puntata è quella del 20 ottobre. E, come sempre da mesi a questa parte, la puntata si apre con l'intervento della virologa Ilaria Capua. Si parla di coronvirus e le sue parole sanno quasi di resa. Si respira pessimismo, un pizzico di catastrofismo: "Ci sono nuvoloni all'orizzonte - premette la Capua -, il numero dei contagi è in aumento ma non si può colpevolizzare nessuno". Dunque, sottolinea come "l'Europa si è mossa in modo frammentario senza riuscire ad arginare la pandemia", conclude. Insomma, nuvoloni e scetticismo. Parole arrivate subito dopo quelle di Roberto Speranza, primo ad intervenire a DiMartedì, che parimenti non lasciava trasparire ottimismo: "È importante ridurre le uscite non necessarie e stare a casa il più possibile, rinviare tutte le attività che non sono prioritarie", ha affermato. E ancora: "Dobbiamo provare a piegare la curva da subito ed evitare il peggioramento. Lavoriamo giorno e notte per evitare un lockdown, dipende da noi, dai comportamenti dei cittadini, delle Regioni e dei sindaci". Insomma, anche per il ministro della Salute il lockdown non si può escludere. Affatto.

Dai blog