Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Giorgia Meloni provoca Matteo Salvini sul salva-Roma: "È tornata la vecchia Lega"

Esplora:

Maria Pezzi
  • a
  • a
  • a

"Per coerenza non posso non sostenere questa norma. Dopodiché leggiamola, perché non si sa mai con questi grillini. Ma se si tratta di rinegoziare i mutui con le banche a costo zero per lo Stato e con un risparmio per i romani come si fa a dire di no?". Lo dice Giorgia Meloni al Messaggero. Parla della norma Salva Roma, ovviamente. "Da romana e patriota ho apprezzato moltissimo il lavoro di Matteo per trasformare la Lega da partito secessionista a nazionale", dice la leader di Fratelli d'Italia, "questo ha aiutato i nostri rapporti. Prima non era così. Mi ricordo con Bossi le litigate fenomenali in consiglio dei ministri per la festa dell'Unità dell'Italia". Poi attacca: "Non mi è chiaro perché la Lega si metta di traverso. Di sicuro, questa posizione la riporta indietro. Non a caso Roberto Maroni ha twittato la foto di un vecchio manifesto della Lega Nord: basta tasse, basta Roma". Infine una amara riflessione: "Non vorrei che si stesse giocando sulla pelle di Roma una resa dei conti all'interno della maggioranza. Ecco perché se la norma è questa io la voto, anche se la Lega non la condivide. In questa vicenda le responsabilità sono di tutti. A partire dai 5 Stelle che rifiutarono i poteri della Regione, perché sono incapaci". Per approfondire leggi anche: Matteo Salvini stufo di Giuseppe Conte

Dai blog