Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Gianni Letta, il ritorno: "Caro Silvio Berlusconi, sganciamoci da Matteo Salvini. Sì alla coalizione Ursula"

Cristina Agostini
  • a
  • a
  • a

Gianni Letta è tornato. Con un messaggio chiaro a Silvio Berlusconi: bisogna sganciare Forza Italia dalla Lega populista di Matteo Salvini. Questo è il momento migliore visto che il ministro dell'Interno è in difficoltà e nonostante tutto continua a ignorare il Cavaliere. Con l'appoggio di Antonio Tajani, Letta, riporta la Repubblica, continua a ripetere: "Silvio, la nostra stella popolare è e resta il Ppe". Insomma, se dovesse nascere davvero un governo M5s-Pd Berlusconi deve garantire alla nuova "maggioranza Ursula" fare una "opposizione responsabile" votando i provvedimenti condivisibili e bocciando gli altri. Leggi anche: "Salvini, ricordi cos'era successo con Berlusconi?". Maroni tombale: crisi, perché sta sbagliando tutto Letta e Tajani avrebbero anche individuato Mara Carfagna per la svolta. La vicepresidente della Camera infatti detesta Salvini e non perde occasione per attaccarlo. Inoltre sganciarsi da Salvini e affondarlo costituirebbe un successo da giocarsi in sede europea. Per ora Berlusconi resta in attesa di quello che accadrà domani 20 agosto in Senato. Anche perché dentro Forza Italia c'è chi come Niccolò Ghedini e Licia Ronzulli rema verso un sodalizio con la Lega.

Dai blog