Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Alessandra Ghisleri, la profezia sul voto in Emilia: "La Lega ha ceduto a FdI, Salvini deve stare attento"

Caterina Spinelli
  • a
  • a
  • a

Dopo l'Umbria, l'esito delle Regionali in Emilia-Romagna resta un mistero anche per Alessandra Ghisleri. La sondaggista di Euromedia-Research "non è di certo un'indovina" come lei stessa ammette scherzando, ma una cosa è certa: "In questa regione alle europee la differenza fra i voti raccolti dalle liste di centro-destra e quelli che sono andati a centro-sinistra e 5Stelle è minima". Può dunque accadere di tutto, "a patto che i pentastellati reggano" spiega al Messaggero. Leggi anche: Umbria, Alessandra Ghisleri a L'aria che tira: "Di Maio non è un vero leader" Eh sì, perché in "Emilia - prosegue - sono passati dai 660.000 voti delle politiche 2013 ai 700.000 delle politiche 2018 ai 290.000 delle europee del 2019. È evidente che devono ritrovare una sintonia con il proprio elettorato". E il centrodestra? "I dati ci dicono che la Lega ha ceduto qualcosa a Fratelli d'Italia. È un segnale da valutare bene. Diciamo pure che Salvini deve stare attento perché se vuole vincere in Emilia avrà davvero bisogno di tutti i suoi alleati".

Dai blog