Cerca

si mette male

Gianluigi Paragone, l'aut aut a Pd e M5s durante Piazzapulita: "Se non abbassano le bollette, niente manovra"

15 Novembre 2019

0
Gianluigi Paragone, l'aut aut a Pd e M5s durante Piazzapulita: "Se non abbassano le bollette, niente manovra"

Il grillino dissidente per eccellenza, Gianluigi Paragone, prosegue la propria battaglia contro il governo giallo-rosso. Nonostante non abbia mai fatto il passo in più che tutti ci saremmo aspettati, ossia l'addio al Movimento, Paragone non perde occasione per mettere i bastoni tra le ruote ai compagni. "Se non abbattono le bollette della luce - svela in diretta a Piazzapulita - non voto neanche la manovra.

Voglio un emendamento, che ho già portato, in cui si possono abbassare le bollette". Una dichiarazione non nuova, ma che pone il pentastellato, o meglio, tutti i grillini, di fronte a un aut aut. Sì perché il Conte bis è già stato battezzato "il governo delle tasse", basta vedere la tanto controversa plastic tax per rendersi conto che i giallo-rossi faticano a ridurre il gettito fiscale e cercano di mettere mano un po' ovunque in cerca di qualche spiccio. E chissà che il riottoso non si accodi alla battaglia di Matteo Renzi, anche lui contrario (o forse più intimorito) dalle tasse?

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Matteo Salvini da Bechis: "Conte in gita a Londra mentre l'Ilva affonda"

Plastic e sugar tax, Vittorio Cino (presidente Assobibe): "Per noi sono una rovina, il governo ci ripensi"
Governo, Nicola Zingaretti: "Ora basta polemiche, scommettiamo di più sulla manovra"
Regionali, Matteo Salvini: "In settimana incontro con Silvio Berlusconi, dobbiamo farci trovare preparati"

media