Cerca

Analisi

Emilia Romagna, le prime proiezioni: il voto disgiunto costa la sconfitta a Lucia Borgonzoni?

27 Gennaio 2020

0
Lucia Borgonzoni

Si profila la vittoria di Stefano Bonaccini e del centrosinistra in Emilia Romagna. Confermata dagli exit poll e dalle prime proiezioni. Cifre, quelle delle proiezioni, dalle quali sembrerebbe emergere una discrepanza tra i voti raccolti dai partiti e quelli raccolti dai candidati. Insomma, in Emilia Romagna sarebbe stato decisivo il voto disgiunto, magari dei grillini in favore di Bonaccini e di alcuni elettori di centrodestra che non gradivano la Borgonzoni come candidata. Alla Maratona Mentana su La7, le cifre ipotizzavano un 4% di voto disgiunto a favore del candidato del Pd. Tanto che lo stesso Enrico Mentana e Franco Bechis, dallo studio, sostenevano che la partita in Emilia Romagna potrebbe essere stata decisa proprio da questo peculiare "esercizio" elettorale, che in Calabria non era possibile.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Coronavirus, il video di Amadeus per la Rai: "Aiutiamoci l'un con l'altro"

Stefano Nicolao e l’arte dei costumi: l'intervista di Viviana Battaglione
Ballo di Carnevale tra le epoche al Museo Nazionale delle Arti e Tradizioni Popolari
Coronavirus, il governatore delle Marche sfida Conte: "Chiudo le scuole", si va in Tribunale

media