Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Giuseppe Conte ad Amatrice per il terremoto, una signora davanti alle telecamere: "Solo promesse". Imbarazzo

  • a
  • a
  • a

Momenti di grande imbarazzo per Giuseppe Conte (nella foto d'archivio, la visita nel 2018), giunto ad Amatrice nel giorno del quarto anniversario del terribile terremoto che nel 2016 sconvolse l'intero Centro Italia provocando 299 morti. Una donna si è avvicinata al premier per raccontargli il suo dramma privato, accusando le istituzioni di aver lasciato sole le vittime del sisma. 

 

 

 

"Mio marito si è suicidato per la depressione da choc traumatico. L'ho trovato io impiccato", ha detto a Conte davanti alle telecamere di Rainews24. "Siamo amareggiati, ci sono solo promesse, solo promesse". Il premier, preso in evidente contropiede, la rassicura: "Ne parliamo dopo la cerimonia signora, ne parliamo a casa sua". Lontano dalle telecamere, s'intende. 

Dai blog