Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Matteo Salvini, una lettera dopo le violenze e le aggressioni: "Il governo deve garantire i nostri diritti"

  • a
  • a
  • a

Il leader della Lega Matteo Salvini ha scritto una lettera al direttore di FanPage, Francesco Piccinini, “prima che la tensione di questi giorni diventi qualcosa di più e di peggio”. Salvini elenca le aggressioni subite dal proprio partito in queste settimane di campagna elettorale, da Nord a Sud, ma “ogni giorno salta fuori qualcuno che si prende la briga di puntare l’indice non contro i violenti, ma contro di me”. Il leader del centrodestra si rivolge al governo ed evidenzia che “garantire i diritti dell’opposizione non è una concessione, ma è un preciso dovere di ogni democrazia, sempre che l’Italia non sia attratta da modelli come quello cinese”. Il leader leghista è molto preoccupato dopo i fatti accaduti a Torre del Greco dove non ha potuto tenere un comizio e l'aggressione fisica da parte di una ragazza congolese in Toscana.

Dai blog