Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Roberto Gualtieri a DiMartedì, Floris lo incalza: "Tridico è lì per il M5s". Il ministro Pd balbetta: "Mah, questo non..."

  • a
  • a
  • a

"Pasquale Tridico avrebbe dovuto prendere 240mila euro, prende 150 che è meno dei dirigenti di seconda fascia". Secondo Roberto Gualtieri, ministro Pd dell'Economia ospite di Giovanni Floris a DiMartedì, quella sullo stipendio da 150mila euro del presidente Inps (aumentato dai 62mila euro iniziali) è "una polemica inutile" anche perché "la cifra doveva essere aumentata già prima della pandemia".

 

 

Floris lo incalza: "Tridico è arrivato però su quella poltrona grazie alla forza politica di un Movimento (il Movimento 5 Stelle, ndr) che diceva che nessuna cifra era giusta, non è tanto quanto prende ma chi lo prende...". Gualtieri, evidentemente in difficoltà, balbetta: "Mah... questo non... sarebbe paradossale che ci fossero stipendi parametrati alla forza politica". Chissà cosa ne pensa Luigi Di Maio.   

 

 

Dai blog