Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Silvio Berlusconi "infastidito da Giovanni Toti". Forza Italia fatta fuori, il retroscena: "Misero e poco nobile"

  • a
  • a
  • a

Giovanni Toti ha escluso Forza Italia dalla sua giunta. Una notizia che non è andata giù al suo ex leader, Silvio Berlusconi. Quello dell'ex delfino azzurro per il Cav ha il sapore di uno sgarbo personale. Questo quello che si vocifera ai vertici di Forza Italia e che riporta l'Adnkronos. Chi lo ha sentito racconta infatti di un Berlusconi amareggiato: se Toti aspirava ad essere il capo dei moderati - è il discorso che continua a fare - quella che fatto non è certo una scelta moderata.

 

 

 

 

Il Cav sarebbe rimasto infastidito anche da alcune frasi del governatore della Liguria riportate dalla stampa, in particolare quella su una Forza Italia ormai al capolinea. D'altronde Berlusconi in persona è sceso in campagna elettorale per sostenere la rielezione dell’ex coordinatore nazionale forzista, ora numero uno del suo Cambiamo!. Dello stesso parere anche Giorgio Mulè, portavoce unico dei gruppi parlamentari azzurri, che ha liquidato così la questione: "Questa vicenda, se dovessimo parafrasare il titolo di un film, ’Miseria e nobiltà’, ha tanto di misero e davvero molto poco di nobile".

Dai blog