Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Matteo Salvini contro Nicola Morra: "Arrogante, ha insultato milioni di malati. Fino a che non si dimette diserteremo la commissione"

  • a
  • a
  • a

Prosegue la battaglia, durissima, di Matteo Salvini contro il grillino Nicola Morra, il presidente della Commissione Antimafia che si è macchiato di parole orribili su Jole Santelli. Già, il pentastellato in buona sostanza aveva detto che i calabresi sapevano di votare "una persona malata", ma "questa è la democrazia". Un orrore che ha sollevato un vespaio di polemiche. Eppure il M5s non vuole mollare: niente dimissioni, che mai come in questo caso sarebbero auspicabili. E così, il leader della Lega, ribadisce su Twitter: "Fino a quando rimarrà il 'signor' Morra, personaggio arrogante che ha infangato la memoria di Jole Santelli e insultato milioni di malati e le loro famiglie, i parlamentari di Lega e centrodestra non parteciperanno ai lavori della Commissione antimafia", ha fatto sapere Salvini. Lo scontro, continua.

Dai blog