Cerca

Sostenibilita

Nasce 'The innovation cloud', expo internazionale di tecnologie low-carbon

A maggio a Rho Fiera Milano

L'obiettivo è di dare spazio, accanto al fotovoltaico e al solare termodinamico, a tutte le altre fonti rinnovabili elettriche e alle nuove tecnologie portate alla ribalta dalla crescita della generazione solare ed eolica in questi ultimissimi anni

26 Ottobre 2012

0
Nasce 'The innovation cloud', expo internazionale di tecnologie low-carbon
L'obiettivo è di dare spazio, accanto al fotovoltaico e al solare termodinamico, a tutte le altre fonti rinnovabili elettriche e alle nuove tecnologie portate alla ribalta dalla crescita della generazione solare ed eolica in questi ultimissimi anni

Milano, 26 ott. - (Adnkronos) - Una piattaforma di integrazione fra tutte le tecnologie energetiche innovative che ricomprende al suo interno Solarexpo, evento di riferimento in Italia e tra i primi tre al mondo specializzati nel solare. Il nuovo progetto espositivo internazionale si svolgerà dall'8 al 10 maggio 2013 nei padiglioni di Rho Fiera Milano e si chiama "The Innovation Cloud", con l'obiettivo comune di accelerare la transizione a un'economia low-carbon.

L'obiettivo è di dare spazio, accanto al fotovoltaico e al solare termodinamico, a tutte le altre fonti rinnovabili elettriche e alle nuove tecnologie portate alla ribalta dalla crescita della generazione solare ed eolica in questi ultimissimi anni: dall'accumulo di energia alle reti intelligenti, dalla mobilità elettrica e ibrida alle smart cities passando per tutte le rinnovabili termiche, la sostenibilità e l'efficienza energetica in edilizia e l'architettura degli edifici del futuro fino ai temi dell'efficienza energetica nell'industria.

"The Innovation Cloud vuole offrire gli strumenti per affrontare tale complessità a un pubblico italiano e straniero - dichiara Luca Zingale, fondatore e direttore scientifico di Solarexpo - Grazie a un concept multi-tecnologico e a un corpus convegnistico di altissimo livello, la fiera risponderà a tutte le esigenze di approfondimento tecnico e di business intelligence degli operatori. Il tutto con un forte orientamento all'innovazione. Perché sono le nuove tecniche e i prodotti innovativi gli unici veri driver di crescita sostenibile".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media