Cerca

Sostenibilita

SuperHub è la piattaforma Ue che aiuta a cambiare le abitudini di mobilità

Sustainable and Persuasive Human Users moBility in future cities

Progetto presentato da Legambiente e Vodafone Italia

27 Settembre 2013

0
SuperHub è la piattaforma Ue che aiuta a cambiare le abitudini di mobilità
Progetto presentato da Legambiente e Vodafone Italia

Milano, 27 set. - (Adnkronos) - Un progetto europeo di ricerca che punta a realizzare una piattaforma aperta per la mobilità sostenibile e a promuovere il cambiamento delle abitudini di mobilità a favore di comportamenti che pesino meno sull'ambiente. E' SuperHub - Sustainable and Persuasive Human Users moBility in future cities (www.superhub-project.eu) presentato da Legambiente e Vodafone Italia nell'ambito dello Smart Mobility World in corso a Torino, città guida europea per l'innovazione dei servizi Its e l'infomobilità per le 'città intelligenti'.

Attraverso la versione mobile di SuperHub, cittadini e turisti potranno accedere con un click a tutto il sistema di mobilità di alcune città europee, dal journey planner che offre opzioni di viaggio tagliate su misura a seconda delle preferenze di viaggio, alle informazioni su tutti i servizi di trasporto pubblico, car sharing, bike sharing, taxi e molto altro ancora. La piattaforma interagisce con gli utenti, valuta le singole esigenze di viaggio e informa in tempo reale su incidenti ed altri eventi occasionali che potrebbero causare ritardi o difficoltà lungo il percorso selezionato.

La beta dell'app, attualmente disponibile su smartphone Android, è in fase di test da parte di 600 cittadini nelle tre città pilota di Barcellona, Helsinki e Milano. Per tre settimane, sarà testata nelle sue principali funzionalità: per pianificare itinerari diversi, calcolare le migliori opzioni di percorso integrando più di un tipo di mezzo a seconda delle preferenze individuali, calcolare la Co2 prodotta dalle scelte di viaggio, e poi per impostare i propri obiettivi di sostenibilità (ad esempio, ridurre gli spostamenti in auto a favore di quelli in bici), controllarli attraverso l'assegnazione di eco-punti, riportare incidenti o disservizi riscontrati lungo il tragitto.

Il test, partito a Milano il 9 settembre, registra un grande successo. Sono più di 1.000 i milanesi che hanno raccolto l'invito a partecipare, il 50% muniti di smartphone Android. Tra loro è stato selezionato un campione di 300 persone, equilibrato per dati demografici e per abitudini di mobilità. Un primo gruppo di 57 persone ha iniziato a registrare i propri spostamenti dal 9 settembre e sta testando l'app da circa 10 giorni. Un altro gruppo, composto da più di 100 utenti, ha scaricato l'app e la sta utilizzando da lunedì scorso per spostarsi in città.

L'ultimo gruppo di utenti ha iniziato a interagire con l'app di SUPERHUB ieri. A conclusione del test, i commenti degli utenti raccolti attraverso un questionario online verranno utilizzati per migliorare l'applicazione, che sarà messa a punto entro il 2014. I 300 "pionieri" saranno invitati ad esprimere la loro opinione anche su come vorrebbero che migliorasse la mobilità nella propria città. I messaggi più significativi saranno portati all'attenzione delle autorità locali ed europee.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Cerciello Rega, cocaina e pistole nei video dei due americani: eccessi di ogni tipo

Salvini fuori dalla maggioranza? Mattarella battezza i rapporti con la Germania: "Livelli di eccellenza"
Beatrice Lorenzin entra nel Pd: "L'unico modo per arginare Salvini, il centrodestra non esiste più"
Immigrati, il presidente tedesco Steinmeier a Mattarella: "Onore dei rimpatri all'Ue"

media