Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sanremo 2019, la quarta serata: tutti i duetti e quell'ospite attesissimo

Ventura Cigno
  • a
  • a
  • a

Si prospettano novità scoppiettanti per il quarto appuntamento della kermesse sanremese. Per la penultima serata del Festival i 24 cantanti proporranno sul palco dell'Ariston il proprio brano ma in un duetto inedito con uno o più ospiti. Inoltre, stasera cambierà anche la modalità di voto perché verrà introdotta anche la giuria degli esperti il cui voto avrà un peso del 20%, insieme al 50% di quello del pubblico e al 30% della sala stampa. Rispetto alle scorse edizioni sarà assente la giuria demoscopica. Intanto, tutti i fan non vedono l'ora che arrivi il momento dell'esibizione di Luciano Ligabue, l'attesissimo ospite della quarta sera che, oltre a presenterà il nuovo disco Start, omaggerà il suo caro amico Francesco Guccini. Per i duetti di questo speciale appuntamento i 24 cantanti in gara hanno scelto artisti dal profilo molto diverso; c'è chi ha optato per cantanti molto vicini al proprio genere e chi ha scelto perfino noti ballerini, musicisti e attori. L'ordine delle esibizioni in programma sarà questo: 1) Ultimo con Fabrizio Moro; 2) Simone Cristicchi con Ermal Meta; 3) The Zen Circus con Brunori Sas; 4) Daniele Silvestri con Manuel Agnelli; 5) Paola Turci con Beppe Fiorello; 6) Nek con Neri Marcorè; 7) Enrico Nigiotti con Paolo Jannacci e Massimo Ottoni; 8) Boomdabash con Rocco Hunt e i Musici Cantori di Milano 9) Mahmood con Gué Pequeno; 10) Loredana Bertè con Irene Grandi; 11) Anna Tatangelo con Syria; 12) Francesco Renga con Bungaro e Eleonora Abbagnato; 13) Negrita con Enrico Ruggeri e Roy Paci; 14) Motta con Nada; 15) Arisa con Tony Hadley e le coreografie dei Kataklò; 16) Irama con Noemi; 17) Patty Pravo e Briga con Giovanni Caccamo; 18) Ex-Otago con Jack Savoretti; 19) Achille Lauro con Morgan; 20) Federica Carta e Shade con Cristina D'Avena; 21) Nino D'Angelo e Livio Cori con Sottotono; 22) Ghemon con Diodato e Calibro 35; 23) Einar con Biondo; 24) Il Volo con il violinista Alessandro Quarta.

Dai blog