Cerca

Verità

Striscia la Notizia mostra come gode un inquietante Luigi Di Maio per la cacciata di Armando Siri

9 Maggio 2019

0
Armando Siri, Striscia la Notizia

Anche Striscia la Notizia si occupa del caso politico della settimana, la revoca delle deleghe al ministro leghista Armando Siri, indagato per corruzione. Il tg satirico di Canale 5 lo fa nella puntata di mercoledì 8 maggio, in cui con il consueto sarcasmo si occupa della vicenda nel racconto con la voce fuori campo di Gerry Scotti: "Siri? Applicazione disinstallata", si apre il servizio facendo riferimento alla famosa app di Apple. Dunque Scotti ricorda come "Salvini ormai ha il suo uomo all'esterno. Per giorni Giggino aveva chiesto le sue dimissioni 'spintanee'", si indulge al gioco di parole. "Salvini si era trasformato in ministro della Difesa a spada tratta per Armando Siri" e "il tutto è sfociato nel film Estrometti il Siri a cena", continua Scotti. Infine, l'irriverente servizio si conclude con un inquietante "rielaborazione" di Luigi Di Maio che canta il brano "è caduto giù l'Armando".

Striscia e il caso Siri, ecco il video

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media