Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Milan, gli emiri del Qatar vogliono comprare il club: "Già oggi un incontro", il club non smentisce

Davide Locano
  • a
  • a
  • a

Ennesimo cambio di proprietà per il Milan? La bomba la sgancia la AdnKronos, secondo cui la dirigenza del club rossonero starebbe trattando con i rappresentanti del Fondo di investimento dell'emirato del Qatar per cedere la società. Il possibile acquisto del Milan da parte del Qatar non verrebbe gestito direttamente da Nasser Al-Khelaïfi, presidente del Qatar Sports Investment e del Paris Saint-Germain. Secondo quanto apprende l'agenzia di stampa, nell'incontro che dovrebbe avere luogo a Milano con i vertici del club rossonero, dovrebbe prendere parte un'altra alta personalità dell'emirato, in rappresentanza della Qatar Investment Authority. Ma non è tutto, poiché un incontro tra i vertici del club e i dirigenti del fondo qatariota, rappresentato da esponenti di massimo livello, sarebbe in programma per oggi, giovedì 4 luglio, per capire se il fondo Elliot, proprietario del Milan che ha annunciato un programma a medio-lungo termine, è disposto ad aprirsi a nuovi scenari, ovvero alla cessione. Contattato dalla AdnKronos, il Milan ha scelto di non commentare la vicenda. Leggi anche: Donnarumma a un passo dalla Juventus, l'intreccio Proprio negli ultimi giorni i rossoneri hanno chiuso, forse definitivamente, il contenzioso con l'Uefa, che ha squalificato il club rossonero per un anno dalle coppe europee (doveva giocare l'Europa League) per le violazioni del Fair Play Finanziario dal 2014 al 2018: con ogni probabilità i rossoneri dovranno ora sottoscrivere un Settlement Agreement per far tornare i conti ai fini dello stesso FPF. La Adn, infine, spiega come il fondo del Qatar inizialmente si fosse interessato alla Roma, salvo poi virare sul club rossonero. Obiettivo degli emiri, entrare in Serie A e farlo dalla porta principale. Il progetto-Roma è sfumato, probabilmente, per le difficoltà legate alla costruzione del nuovo stadio e per il fatto che Pallotta abbia ribadito più volte la volontà di non cedere il club.

Dai blog