Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

L'ex "Lady Isis" che ha messo al mondo 4 figli per diventare terroristi e ora si è convertita al cristianesimo

Era stata definita la First Lady dell'Isis: la britannica Tania Georgelas, 33 anni, è infatti la moglie di John Georgelas, il più anziano membro americano del Califfato. Oggi la donna, intervistata dall'Atlantic, ha abbandonato la jihad e vive in un sobborgo di Dallas con i parenti del marito, che si era convertito all'Islam e si era radicalizzato.  "Il nostro sogno era quello di avere un nostro paese, e che i nostri figli diventassero terroristi, soldati e martiri della jihad", ha confessato Tania, che oggi si è convertita alla Chiesa unitariana che frequenta insieme al suo nuovo compagno. La svolta islamica radicale è avvenuta dopo l'11 Settembre, quando la ragazza di origine bengalese residente a Londra, in risposta al razzismo di cui si sentiva vittima, ha iniziato a frequentare una chat di incontri per musulmani. Così ha conosciuto John, sposato nel 2004. Hanno avuto tre figli, e quando era incinta del quarto Tania è partita per la Siria con John. "Abbiamo avuto figli per un solo motivo: farli diventare mujaheddin".  La permanenza della donna nello Stato islamico è durata pochi giorni: a causa delle drammatiche condizioni igienico-sanitarie in cui era costretta a vivere, ha chiesto al marito di poter tornare negli Stati Uniti coi figli. Una volta in Texas, ha ottenuto il divorzio da John. La sua vita è ricominciata da una inserzione su un sito di incontri: "Ho 4 figli e mio marito mi ha abbandonata per diventare il nuovo Osama Bin Laden", a cui hanno risposto 1.300 uomini interessati. Ora si batte per aiutare le persone ad abbandonare l'ideologia radicalizzata che ha fatto iniziare il suo incubo. E dell'ex marito dice: "Lo amo ancora, non riesco a smettere di amarlo".

Dai blog