Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Mararadona è morto, Napoli "scorda" il coronavirus: in centinaia davanti al murales di Diego

Esplora:

A pochi minuti dalla notizia della mortedi Diego Armando Maradona, a Napoli i tifosi scendono in strada per omaggiare il loro mito, il calciatore in grado di arrivare, vincere due scudetti e una Coppa Uefa e incarnare in campo e fuori la rabbia e il riscatto di un popolo contro il ricco Nord e i poteri forti, diremmo oggi. In barba alle leggi anti-Covid dimenticati per un giorno, quello del lutto, centinaia di appassionati si sono radunati sotto al murales al lui dedicato al centro della città, accendendo fumogeni e dedicando canti al Pibe. 

Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Dai blog