Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Open Arms, Matteo Salvini sfida i magistrati: "Non sequestrano solo me, ma tutti gli italiani"

Siamo a Sestri Ponente, provincia di Genova, dove Matteo Salvini è impegnato in un tour elettorale per sostenere la candidatura di Giovanni Toti alle elezioni regionali di settembre. E nel corso di un comizio, circondato dai supporters, il leader della Lega si presta ad uno sfogo sul caso Open Arms, per il quale è stato rinviato a giudizio per "sequestro di persona". Rivolgendosi al capannello di persone, Salvini afferma: "Fatemi dire... prima vinciamo le elezioni qua, poi se avete voglia venite a farmi compagnia a Catania. In quel processo, processano tutti gli italiani. Quindi... ragazzi, viva Sestri Ponente, viva Genova, grazie per quello che avete fatto", conclude il leghista.

Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Dai blog