Cerca

Mani alzate

Laura Boldrini, scherzo a Nichi Vendola: lo schiaffeggia

Nella mattinata di venerdì 18 aprile il segretario di Sinistra ecologia e libertà, Nichi Vendola, ha inaugurato a Roma la nuova sede del partito, in via Arenula, dove si trova anche il ministero di Giustizia. Alla presentazione dei locali che sorgono al secondo piano del civico 29 c'era anche la presidente della Camera, Laura Boldirni. Lady Montecitorio, di buon umore, ha scherzato con il presidente della Puglia. Come? Prendendolo a schiaffi. Per gioco, s'intende. Vendola, poi, ha colto l'occasione per tornare a punzecchiare l'esecutivo. "Il governo Renzi - ha affermato - sconta un peccato originale per la brutalità con cui è nato. Il suo connubio con Berlusconi è molto sgradevole perché è un compromesso che punta alla mediocrità. E' lecito sbagliare, ma perseverare è diabolico. Aveva promesso effetti speciali, ma il suo impegno è stato inficiato dal metabolismo sbagliato del suo compromesso politico con il centrodestra". E ancora: "La nomina dei sotto segretari ha eliminato qualsiasi speranza di svolta. Siamo di fronte a una galleria di gattopardi inquinati dall'ipoteca di Silvio Berlusconi".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • alkhuwarizmi

    18 Aprile 2014 - 19:07

    Ma quanto è spiritosa Lady Boldrini...ahah

    Report

    Rispondi

  • miacis

    18 Aprile 2014 - 14:02

    Molto indicative le espressioni degli spettatori al siparietto!

    Report

    Rispondi

  • capitanuncino

    18 Aprile 2014 - 14:02

    Ci voleva un buon randello,di quelli tagliati di fresco e possibilmente di bambù tanto per restare in tema.Poi giù LEGNATE stroboscopiche su quell'inutile groppone mai piegato in vita sua per un'ora di lavoro.

    Report

    Rispondi

  • aresfin

    aresfin

    18 Aprile 2014 - 13:01

    Peccato che era solo per scherzo ........

    Report

    Rispondi

blog