Cerca

Rivelazioni

Fatima, ecco come era davvero la Madonna. Spunta il dettaglio inedito che imbarazza la Chiesa

2

Il 14 giugno del 1917 i tre pastorelli di Fatima avvistarono la Madonna e la descrissero dettagliatamente. Questo è noto. Quello che ancora non molti sapevano, e che il settimanale Giallo porta allo scoperto,  è che le loro descrizioni crearono un certo imbarazzo per come dipingevano la Vergine Maria. In particolare il parroco del paese, Manuel Marques Ferreira, si trovò di fronte a un bel guaio.

Raccontò Lucia, la più grande. La Madonna "aveva un mantello bianco che dalla testa arrivava fino al fondo della gonna, era dorato dalla vita in giù, da catenine che l’attraversavano. La gonna era tutta bianca e dorata da catene dall’alto al basso e oblique, ma arrivava solo al ginocchio; aveva una giacca bianca non dorata, e tra le mani solo due o tre collane. Non aveva scarpe, aveva calze bianche. Al collo aveva una catena d’oro con una medaglia sul petto. Aveva le mani giunte, portava alle orecchie dei bottoni molto piccoli. Aveva gli occhi neri, era di altezza media".

Il dettaglio della gonna corta fu preso con un certo choc. La cuginetta Giacinta confermò: "Era vestita con calze bianche e un abito tutto dorato, non aveva scarpe, la gonna era bianca e tutta dorata e le arrivava al ginocchio: il dorato era nelle collane che la ricoprivano. Aveva una giacca bianca, anch’essa dorata, e un mantello bianco". Uguali le parole di Francisco: "Era molto bellina". 

Sia don Manuel che altri religiosi corsi nella cittadina portoghese furono perplessi: una donna con la gonna sopra il ginocchio nel 1917 non si era mai vista. Tutti questi particolari si leggono sui documenti delle apparizioni, conservati presso il Santuario di Fatima. In particolare, il dottor Manuel Nunes Formigão, membro della Commissione Canonica per lo studio degli avvenimenti di Fatima, dichiarò: "Nostra Signora non può apparire vestita in un modo che non sia il più decente e modesto possibile. Il vestito dovrebbe scenderle fino ai piedi. Il contrario costituisce la difficoltà più grave da opporre alla soprannaturalità dell’apparizione, e fa sorgere nell’animo il timore che si tratti di una mistificazione, ordita dallo spirito delle tenebre".

Suor Angela Coelho, postulatrice della causa di santificazione di Giacinta e Francisco, disse: "Don Manuel spiegò ai bambini che la Madonna non poteva essere vestita in un modo da suscitare scandalo e così si decise di rappresentare la Vergine secondo l’iconografia ufficiale".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ventotralemani

    ventotralemani

    12 Maggio 2017 - 10:10

    ma questo chi lo dice? Voi?

    Report

    Rispondi

  • Aldodueinvolo

    12 Maggio 2017 - 08:08

    Quante stupidaggini.

    Report

    Rispondi

media