Cerca

Amori e poltrone

Sindaco nomina vice la sua fidanzata
Rivolta consiglieri: crolla la giunta

La "mini parentopoli" in provincia di Bergamo. La promozione "in famiglia" ha spinto sia la maggioranza sia la minoranza a un passo indietro

Il primo cittadino di Capriate San Gervasio resta senza poltrona: nomina la sua donna e tutti i consiglieri, in massa, presentano le dimissioni
Sindaco nomina vice la sua fidanzata
Rivolta consiglieri: crolla la giunta

Il sindaco di Capriate San Gervasio, in provincia di Bergamo, ha nominato come vice la sua fidanzata. Ma i consiglieri di maggioranza hanno detto no, presentando le dimissioni in massa. E così, per una mini-parentopoli, è crollata una giunta comunale bergamasca guidata dalla Lega Nord, il partito dell'ormai ex sindaco, Simone Dorici, che lo scorso maggio s'impose su un'alleanza mai vista prima tra Pd e Pdl.

La vicenda - Ma contro il sindaco i malumori erano iniziati subito, tre settimane dopo il voto: al primo Consiglio comunale, il 24 maggio, annunciò la scelta di nominare come suo vice la fidanzata, Valeria Cavenaghi, per nove anni assessore. La scelta creò un marcato malumore sia nella minoranza sia nella maggioranza. Il sindaco ha difeso a oltranza il suo operato. Ma le critiche nnon si sono placate, fino a quando i consiglieri di maggioranza hanno presentato le proprie dimissioni all'Ufficio Protocollo del Comune, insieme a quelle dei consiglieri di minoranza. E la giunta è crollata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • sebin6

    24 Settembre 2012 - 11:11

    che i politici del meridione siano corrotti non vi sono dubbi. Ma negli ultimi 30 anni sono stati al potere (inteso come importanza della carica rivestita): craxi (milanese) berlusconi (milanese) prodi (bolognese) bossi (lombardo) perciò non dire CASSATE.

    Report

    Rispondi

  • Canezoppo

    24 Settembre 2012 - 09:09

    a casa nostra

    Report

    Rispondi

  • emilioq

    24 Settembre 2012 - 08:08

    Nessuna meraviglia, l'Italia è strapiena di queste porcate!!!!!!!!

    Report

    Rispondi

  • psicologio

    23 Settembre 2012 - 16:04

    Fermo restando che la "fidanzata" sembra avesse l'esperienza per ricoprire l'incarico, il sindaco è una persona, non è tutta la Lega, tant'è vero che la Lega stessa gli ha tolto la fiducia. Pertanto, le solite critiche idiote. Perchè fate finta di non vedere che l'italia l'hanno sfasciata i poltici meridionali e non i leghisti ??? Sud ? Grecia d'italia...

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog