Cerca

Tartassati

Deduzioni Imu, ecco chi ci rimette

Deduzioni Imu, ecco chi ci rimette

Le imprese quest'anno, nel compilare la dichiarazione dei redditi, potranno beneficiare di una deduzione sull'Imu. Ma, attenzione, non tutte. Il Sole24ore rivela che gli sconti fiscali ci sono, ma per molte aziende rischiano di essere irrisori o rinviati al 2015. La deduzione dell'Imu, che riguarda gli immobili strumentali, ad esempio, è pari al 30%, ma è subordinata al doppio presupposto del rispetto della competenza economica del costo e dell'effettivo pagamento, perché vale la regola di cassa. Quindi l'Imu di competenza del 2013 pagata nel 2013 si deduce nel 2013. L'Imu del 2013 pagata nel 2014 si deduce nel 2014. L'Imu pagata nel 2013 non si deduce.

Capannoni e magazzini - Non solo. L'Imu pagata nel 2013 sul capannone affitato è parzialmente deducibile alla stregua dell'Imu pagata sull'immobile censito A/2 se utilizzato dall'impresa come ufficio. Non è invece deducibile l'Imu pagata sugli immobili magazzini destinati a essere venduti. Più dubbio, rileva il Sole24ore, è il trattamento da riservare all'Imu pagata sugli immobili abitativi posseduti dalle società che per mestiere locano immobili. Tali immobili "patrimonio" non sono strumentali per destinazione e secondo un consolidato orientamento non possono essere considerati strumentali per destinazione visto che tale qualifica attiene all'utilizzo diretto del bene nell'ambito d'impresa. Per tali società quindi l'Imu resta integralmente indeducibile. Poi c'è la tagliola del regime delle società di comodo che spesso non superano i test di operatività e redditività.

Irap e Ires - Per quanto riguarda l'Irap, è vero che quest'anno le imprese ordinarie si sono viste abbassare l'aliquota al 3,5%, ma l'acconto - avverte il Sole24ore - rischia di essere pesante per due società su tre, cioè quelle che non sono in perdita fiscale. In pratica le imprese che godono di buona salute dovranno anticipare l'imposta allo Stato tenendo conto delle vecchie aliquote. Stessa regola vale per l'Ires.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Chry

    05 Maggio 2014 - 13:01

    Chiedete il rispetto dei patti elettorali, chiedete a Berlusconi di rispettare la sua promessa in campagna elettorale di pagarvi l'IMU con i suoi soldi

    Report

    Rispondi

    • lievito

      lievito

      05 Maggio 2014 - 13:01

      non aveva detto proprio così ma.....se vinciamo e non ha vinto, quindi che cavolo deve rispettare? evidentemente ognuno capisce quello che più fa comodo

      Report

      Rispondi

  • satanik

    05 Maggio 2014 - 13:01

    filder :::: Giustissimo, ma soprattutto diciamo a Silvio, la prossima volta: fatti li cazzi tua.

    Report

    Rispondi

  • filder

    05 Maggio 2014 - 12:12

    Su l imu si sa già chi ci rimetterà: siamo noi tutti gli italiani di qualsiasi colore politico

    Report

    Rispondi

  • gianni modena

    05 Maggio 2014 - 11:11

    votate il nuovo che sembra uguale ai vecchi , ma poi non piangete . credo che nessuno abbia capito ch non ci daranno le elezioni e dobbiamo per forza tenerci queste sanguisughe grazie al despota che e' al quirinale . serve una rivoluzione con processi a napolitano , magistratura e quanti conniventi con loro cioe' il 90% dei sinistri

    Report

    Rispondi

blog