Cerca

Africa choc

Ebola, l'allarme di Medici Senza Frontiere: "Epidemia senza precedenti, fuori controllo. Rischio per altri paesi"

Ebola, l'allarme di Medici Senza Frontiere: "Epidemia senza precedenti, fuori controllo. Rischio per altri paesi"

Bart Janssens è il direttore di Medici Senza Frontiere e sta mattina ha rilasciato un virgolettato piuttosto inquietante. "L'epidemia di Ebola in Africa occidentale è senza precedenti, assolutamente fuori controllo e la situazione non fa che peggiorare. Si sta nuovamente estendendo, soprattutto in Liberia e Sierra Leone, con focolai molto importanti". Per il momento sono 1.201 i casi accertati e le vittime 672. Il primo caso è stato registrato in Guinea, si è poi rapidamente estesa in Liberia e Sierra Leone. Nei giorni scorsi è morto per il contagio uno dei medici esperti che stava coordinando la battaglia al virus.

In Gran Bretagna - Nell'intervista rilasciata a Libre Belgique, Janssens ha poi aggiunto: "Se la situazione non dovesse migliorare abbastanza rapidamente, c'è il rischio reale di vedere nuovi paesi colpiti". A questo proposito in Gran Bretagna, il governo è stato costretto ad annunciare un Cobra Meeting, e cioè un tavolo interministeriale per decidere come affrontare l'urgente pericolo.

In Italia - Da noi la situazione pare sotto controllo, almeno per il momento, come sembra confermare il ministro Lorenzin all'Huffington Post: "In Italia il pericolo non c'è. Il livello di allerta è già alto fin dal principio dell'epidemia. Negli aeroporti e nei luoghi di transito vengono già effettuate visite mediche nei casi che vengono ritenuti necessari". Il che ci tranquillizza, ma è chiaro che non si tratta del solito. L'autorevolezza di chi parla non è assolutamente in discussione. Medici Senza Frontiere si occupa da anni, come organizzazione internazionale privata di portar soccorso sanitario ed assistenza medica nelle zone del mondo disagiate e non ha perciò alcun interesse ad alimentare focolai o peggio, far del terrorismo psicologico. A questo proposito è difficile pure far previsioni. Chiosa Janssens: "Proprio perché non abbiamo mai visto una tale epidemia, è uno scenario difficile da prevedere".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gfbaldo

    01 Agosto 2014 - 02:02

    Alfano irresponsabile , la Lorenzin la stessa cosa se ci fosse un caso di l'ebola in Italia gli paesi europei chiuderanno le frontiere questo e sicuro bisognerebbe mandare a casa di Alfano questi contagiati , il massimo della stupidita di questi politici i pagliacci della sinistra

    Report

    Rispondi

  • gfbaldo

    01 Agosto 2014 - 02:02

    mandate in africa Alfano lui che protegge gli scafisti gli aiuta a sbarcare in Italia l'africa Alfano e un pazzo senza rispetto per gli italiani questi imbecilli che lo anno votato , se l'ebola arriva in italia vedremo cosa fare Angelino certo non e lui che andrà a vedere questi malati di l'ebola

    Report

    Rispondi

  • ulanbator10

    31 Luglio 2014 - 19:07

    Mi vien da ridere, il Ministro ci assicura che e' tutto sotto controllo. Tutti i giorni arrivano barconi carichi di africani che, se anche 25 persone avessero " l'ebola", nessuno se ne potrebbe accorgere. Speriamo che Dio ci assista, visto che tutta questa gente viene da noi ispirata dal Dio in terra, Papa Francesco I°, che Dio lo abbia in gloria.

    Report

    Rispondi

  • flikdue

    31 Luglio 2014 - 17:05

    Angelino ......... svegliati dal torpore che ti avvolge da mesi, qui la situazione è grave, se non la fai finita di andare a prendere potenziali bombe batteriologiche , finisce male !!!!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog