Cerca

Orrore senza fine

Iraq, strage jihadista: uccisi 500 yazidi, sepolti vivi donne e bambini

Iraq, strage jihadista: uccisi 500 yazidi, sepolti vivi donne e bambini

Orrore senza fine nel nord dell'Iraq, dove lo Stato islamico che fa capo al califfo al Baghdadi ha ucciso e seppellito in fosse comuni almeno 500 membri della comunità religiosa Yazidi. A darne notizia è il ministero dei Diritti umani iracheno, Mohammed Shia al-Sudani. I miliziani sunniti hanno anche seppellito vive alcune delle vittime, tra le quali donne e bambini. Almeno altre 300 donne sono state fatte schiave

Sono invece almeno ventimila gli iracheni yazidi riusciti a mettersi in salvo lasciando le montagne di Sinjar, dove si erano rifugiati di fronte all'avanzata dei miliziani islamisti dell'Isil. Lo riferisce l'emittente Al Arabiya, citando fonti ufficiali irachene. Intanto, gli Usa continuano con i loro raid aerei bombardando le milizie jihadiste, anche se il presidente americano Barack Obama ha ribadito la sua intenzione di non trascinare gli Stati Uniti in una nuova, sanguinosa guerra. Quasi contemporaneamente, il ministro degli Esteri italiano Federica Mogherini ha invece anticipato che è allo studio di Farnesina e Ministero della Difesa un coinvolgimento italiano "congiunto", diplomatico e militare, per contribuire a risolvere l'emergenza umanitaria in Iraq.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Yossi

    12 Agosto 2014 - 01:01

    come mai la Sig-ra Boldrini molto sensibile ai diritti umani tace ?

    Report

    Rispondi

  • Yossi

    12 Agosto 2014 - 01:01

    ricordo un testicolo di casa nostra, convertito all islam, che ci propinava che l islam ha grande rispetto per le donne ......... imbecilli noi che l invitiamo nei canali televisivi. ha raione la Santanché che non ha mai risparmiato dure critiche a questi bastardi

    Report

    Rispondi

  • enricorivo

    11 Agosto 2014 - 17:05

    Che silenzio, nessun corteo, nessuna manifestazione, nessun digiuno. La sinistra è troppo impegnata a commentare le banane di Tavecchio o i vù cumprà di Alfano. Più comodo indignarsi per questo. IPOCRITI !!! E la destra ? Quella è impegnata a lavare le mutande di Berusconi.

    Report

    Rispondi

  • elgato

    11 Agosto 2014 - 16:04

    Li vogliamo aprire gli occhi finalmente , la vogliamo una buona volta dire la verità ? Questo , dal VII secolo, è l'islam non esistono altre versioni .

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog