Cerca

Erede al trono

La regina Elisabetta preoccupata per la successione di Carlo

1
La regina Elisabetta preoccupata per la successione di Carlo

Sembra incredibile, ma la Regina Madre è preoccupatissima dalla prospettiva di abdicare in favore del figlio Carlo. La notiza, che circolava sotto forma di gossips, spiffero, pettegolezzo non era mai stata pubblicata. Ma la giornalista Catherine Mayer, come fa notare il Corriere, ha avuto il coraggio di mettere nero su bianco sul settimanale Time questo malumore della Regina Madre.
La biografia, in in uscita per l' editore Penguin e in parte anticipata dal Times londinese, non è autorizzzita dagli Windsor. A preoccupare di più la Refgina sarebbe l’egoismo del figlio Carlo, il suo grande timore è che anteponga “i suoi interessi privati e suoi «desideri» ai doveri costituzionali”.


Le preoccupazioni - Eppure la data per la successione si avvicina, potrebbe essere quella del novantesimo compleanno della regina il 21 aprile del 2016. Elisabetta però si avvicina a questa data con il timore che la Corona inglese finisca nelle mani di un altro Edoardo VIII, il re che poi abdicò avendo scelto i suoi piaceri (l' amore per Wally Simpson). La Mayer fa notare come, Carlo abbia “il vizio” di intromettersi nelle vicende che più gli stanno a cuore. “È, per esempio, uno sfrenato lobbista a favore delle scuole d' élite, le grammar school abolite dai laburisti, ed è contro i cibi geneticamente modificati. Interpella i ministri affinché boccino le fughe moderniste dell' architettura londinese, sponsorizza gli affari dei monarchi e principi amici”. Tutti atteggiamenti che non preoccupano non poco la regina Madre e, soprattutto, apre una domanda: che ruolo ha il principe consorte? Se fosse anche lui a fomentare i dubbi di Elisabetta?

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Franzkeks

    03 Febbraio 2015 - 17:05

    Il principe Carlo è una persona onesta, ha una grande personalità, gli piace disegnare, per questo viene spesso in Itala, in Toscana. Ma non ha la fibra, l'enorme energia di sua madre la Regina Elisabetta II. Fortunata l'Inghilterra ad avere una Monarchia di altissimo livello. Noi italiani dobbiamo tenerci questi presidenti inutili. Abolire subto l'Art. 139 della costituzione! Viva la Monarchia!

    Report

    Rispondi

media