Cerca

Spazio

Russia, programmato nuovo sbarco umano sulla luna per il 2029

Russia, programmato nuovo sbarco umano  sulla luna  per il 2029

Sessanta anni dopo lo sbarco americano l'agenzia spaziale russa progetta di mandare propri cosmonauti sulla luna nel 2029. Lo ha annunciato oggi Igor Komarov, capo di Roskosmos. La missione umana, prevista nel biennio 2029-2030, sarà preceduta da un volo senza astronauti nel 2028-2029. Roskosmos, ha aggiunto, attuerà il suo programma lunare con l'aiuto di un razzo spaziale Angara-5V aggiornato, che si spera possa essere lanciato dal nuovo cosmodromo di Vostochni, nell'estremo oriente russo, nel 2024-2025. La prima missione per l’esplorazione della Luna e’ stata la sonda Luna 1 lanciata dall'Unione Sovietica nel 1959. Gli Stati Uniti risposero con i Programmi Pioneer e Ranger e, grazie al Programma Apollo, riuscirono con l’Apollo 11 a compiere il 20 luglio 1969 il primo atterraggio umano sulla superficie della Luna.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • lallo11

    14 Aprile 2015 - 22:10

    speriamo che non sia la pagliacciata USA del '69. Putin non deluderci, manda i tuoi uomini sulla Luna per davvero!

    Report

    Rispondi

blog