Cerca

La foto

Isis, il boia abbraccia il ragazzo gay prima di ucciderlo

Isis, il boia abbraccia il ragazzo gay prima di ucciderlo

Li hanno "presi in flagranza" e li hanno lapidati. Ma prima di farlo hanno postato in rete le fotografie con la didascalia: "Allah perdonali ed abbia misericordia di loro" . E' accaduto nella provincia di Homs nel centro della Siria. "Applicazione della legge della Shariya nei confronti di due della gente di Sodoma", recita la scritta sotto una delle sette fotografie pubblicate. In una delle foto si vede un boia dell' Isis che abbraccia uno delle due vittime mentre la sta portando al piazzale dove, pochi istanti dopo, verrà lapidato assieme al suo amico da una folla di abitanti convocati dai jihadisti. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • flikfrik

    26 Aprile 2015 - 14:02

    ma se la maggior parte di loro sono gay compreso il loro capo albagdadi , non si prendono a sassate e a martellate?

    Report

    Rispondi

  • Vittori0

    26 Aprile 2015 - 11:11

    L'ISIS ammazza i gay,quindi scappano per non farsi ammazzare,per la legge transitiva, quelli che scappano dalle guerre sono gay?Ora capisco perchè gli...

    Report

    Rispondi

  • itas50

    26 Aprile 2015 - 09:09

    lo ha ammazzato....affettuosamente !!

    Report

    Rispondi

  • Gios78

    26 Aprile 2015 - 01:01

    Sono peggio di Satana

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog