Cerca

Medio Oriente

Isis, "ucciso in un raid il vice di al-Baghdadi": su di una taglia di 7 milioni di dollari

Isis, "ucciso in un raid il vice di al-Baghdadi": su di una taglia di 7 milioni di dollari

Duro colpo inferto all’Isis. Secondo il ministero della Difesa iracheno sarebbe stato ucciso il numero due del Califfato, Abd al-Rahman Mustafa al-Qaduli, alias Abu Alaa al-Afri. Il terrorista sarebbe rimasto ucciso durante un bombardamento effettuato nella zona di Tal Afar, a circa 50 km da Mosul. Nel comunicato si legge che “sulla base di precise informazioni d’intelligence nel raid aereo da parte delle forze della coalizione internazionale, oltre ad al-Afri sono stati uccisi molti esponenti del gruppo criminale riuniti nella Moschea dei Martiri”. La scorsa settimana il Dipartimento di Stato Usa aveva inserito il nome di al-Afri nella lista dei terroristi più ricercati, offrendo una taglia di sette milioni di dollari. Infatti dopo il ferimento di al-Baghdadi, che ancora non è stato confermato, al-Afri sarebbe diventato il comandate in pectore dell’Isis.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • alkhuwarizmi

    14 Maggio 2015 - 11:11

    Portroppo, la notizia è gà stata smentita in una conferenza stampa dei vertici militari Usa, ieri sera. Speriamo in una prossima occasione.

    Report

    Rispondi

blog