Cerca

Il viaggio

Serena e sorridente, Valerie Trierweiler, in India per motivi umanitari

Alla sua prima volta in pubblico dopo la separazione da Francois Hollande, l'ex premiere dame ha visitato un ospedale per neonati prematuri e raccolto fondi per un'Ong francese

Valérie Trierweiler

Tacchi alti, un elegante cappotto blu, una messa in piega perfetta e un sorriso stampato sulle labbra che non riusciva peràò a nascondere le rughe. Così si è presentata l'ex premiere dame, Valérie Trierweiler, domenica 26 gennaio alle telecamere indiane alla sua prima volta in pubblico dopo le rivelazioni di 'Closer' e la sua separazione dal presidente francese, Francois Hollande. Ormai il tradimento e il seguente ricovero in un ospadale parigino, per via di una crisi di nervi, sembranmo essere solo un brutto ricordo per la mordente giornalista. Sta di fatto che l'ex 'premiere dame', anche se si è presentata serena e tranquilla, non ha voluto dire una parola sulla sua vita privata. 


Valérie Trierweiler  in India 
Guarda le foto

 

Il viaggio - In India per una missione umanitaria per conto dell'ong francese 'Action contre la Faim', la giornalista ha dovuto affrontare un gran numero di telecamere e i microfoni indiani che l'hanno attesa prima all'aeroporto di Mumbai, poi nell'ospedale per neonati prematuri, che era la prima tappa prevista del suo tour toccata e fuga in India. Intervistata dalle varie tv locali e internazionali, uscita dal Lokmanya Tilak Hospital, ha affermato che: "E' impressionante vedere questi bambini che pesano meno di un chilo e con limitate possibilita' di sopravvivenza. E' un'ingiustizia perche' anche se tutto e' fatto al meglio, non hanno le stesse possibilità di vita che si hanno nei nostri ospedali". 

Il risarcimento "Le donne mi sono costate care": avrebbe confidato ad alcuni parenti il presidente francese, Francois Hollande, reduce nel giro di pochi anni da due successive separazioni, prima con Segolene Royal e adesso con Valerie Trierweiler. E infatti Valerie, "la premiere dame" da cui si è separato dopo che il magazine Closer ha rivelato la sua relazione con l’attrice Julie Gayet, si accinge a chiedere un risarcimento sostanzioso per l’umiliazione subita dinanzi alla Francia e al mondo. 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Devogu

    27 Gennaio 2014 - 19:07

    Direbbe qualcuno: apparve un gran nasone, un volto da caprone...ma era sua maestà.

    Report

    Rispondi

  • alvit

    27 Gennaio 2014 - 18:06

    e intanto va' un po' in giro, deve rifarsi dal periodo ospedaliero.

    Report

    Rispondi

  • guifra35

    27 Gennaio 2014 - 15:03

    Se ne fa una questione di umiliazione la si può anche capire. Ma a breve si accorgerà che non ha perduto niente: è una bella donna e non gli mancheranno le occasioni.

    Report

    Rispondi

blog