Cerca

Gb, la pillola del giorno dopo

è fornita dalla scuola

Gb, la pillola del giorno dopo
Basta un semplice sms inviato alla propria scuola, ed ecco pronta la pillola del giorno. E tutto rigorosamente all'oscuro dei genitori.  Questo accade in Gran Bretagna, dovele bambine di undici anni possono richiedere la pillola alla scuola che frequentano. Il progetto-pilota, partito in sei istituti nella contea dell'Oxfordshire, è nato per limitare le gravidanza indesiderate tra le adolescenti. Il meccanismo è semplicissimo: le allieve delle sei scuole, tra gli 11 e i 13 anni, in caso di rapporto non protetto possono inviare un messaggino dal proprio cellulare all'infermeria della loro scuola per farsi consegnare, gratis e senza limitazione, la pillola del giorno dopo. In caso di necessità nel week end, le adolescenti hanno a disposizione un numero verde di emergenza da contattare quando la scuola è chiusa.
L'iniziativa sta facendo ovviamente molto discutere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • uycas

    26 Marzo 2009 - 18:06

    se invece si iniziasse a parlare di contraccettivi e di educazione sessuale anche in italia?

    Report

    Rispondi

  • luigisk

    26 Marzo 2009 - 10:10

    E meno male che faccia discutere! Un figlio minorenne deve essere tutelato dai genitori e i genitori stessi devono sapere che cosa ha combinato il loro figlio minorenne. Il personale della scuola, in questo caso, si comporta come "l'amichetto" del ragazzino, pronto a nascondergli le sue "marachelle". E' proprio vero che i figli nati dai sessantottini non sanno cosa voglia dire educare i figli. E i risultati iniziano a farsi vedere!

    Report

    Rispondi

blog