Cerca

Addio Pdl

Il nuovo partito di Berlusconi: Forza Italia bis da 40% dei voti

L'ex premier punta su un sondaggio: un movimento come quello del 1994 piacerebbe a tanti. E intanto con Casini...

Il progetto del Cav

Silvio Berlusconi visto da Benny

Il nuovo Pdl? Rischia di essere una Forza Italia bis. O almeno, questa è la forma che vuole dare Silvio Berlusconi a quella che il segretario Angelino Alfano ha presentato la scorsa settimana come "la più grande novità della politica italiana da 20 anni a questa parte". Ieri il Cavaliere  ha annunciato: "Cambierò il nome del Pdl al prossimo congresso". E se Forza Italia non è un nome da prendere in considerazione, un sondaggio in mano a Berlusconi suggerisce, appunto, di ricalcare le orme del suo primo partito: un movimento leggero, poco "politico", raccoglierebbe il 74% dei favori degli elettori del Pdl e addirittura il 40% dei voti in assoluto. E, particolare non da poco, ruberebbe voti anche al moderato Udc. In attesa di capire cosa farà Luca Cordero di Montezemolo, Berlusconi guarda proprio ai centristi per non farsi trovare impreparato nel 2013. "Faremo di tutto per avere Pierferdinando Casini con noi". Come ai tempi di Forza Italia, appunto. Poi in un pranzo con i suoi si sfoga: "Nazione allo sbando, tocca a noi trovare nuove idee"

Leggi gli articoli di Gianluca Roselli e Salvatore Dama
su Libero in edicola oggi, mercoledì 25 aprile

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • satiral

    26 Aprile 2012 - 12:12

    Subito il nuovo partito, suggerirei il nome VOLONTA' POP0OLARE. Farei anche una violenta campagna elettorale contro il tradimento della democrazia operato da NAPOLITANO con la nomina del governo Monti che sta riducendo alla fame il popolo italiano. satiral

    Report

    Rispondi

  • albrip

    26 Aprile 2012 - 11:11

    Facce nuove, ma niente gnocche ventenni o racchie analfabete (vedi Gelmini). Persone di successo nel loro campo, anche Montezemolo, perché no. NIENTE COMPROMESSI con politicanti di bassa lega come FINI & CASINI. NIENTE COMPROMESSI con caproni montanari come BOSSI. Focus principale su EFFICIENZA E RIDUZIONE SPESA.

    Report

    Rispondi

  • pino&pino

    26 Aprile 2012 - 11:11

    Sei fin troppo prudente, alcuni sondaggi danno Silvio intorno al 60-65% di consensi. In pochi possono dimenticare, il bene che ha fatto per il Nostro Paese.

    Report

    Rispondi

  • Renatino-DePedis

    26 Aprile 2012 - 11:11

    solo dei poverini come te aspettano ancora Berlusconi, che non si è ancora ritirato dalla politica e non ci pensa nemmeno.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog