Cerca

camici a spese degli italiani

I senatori hanno bisogno di cure
e la casta assume altri 10 medici

Cinque cardiologi e cinque specialisti per un bel regalo di fine anno. La casta non si fa mancare nulla. I dottori per i senatori ci costano 650mila euro all'anno. Le cure per chi ha la poltrona sono gratis

Casta senza vergogna. Altre dieci assunzioni last minute per riempire il laboratorio del Senato
I senatori hanno bisogno di cure
e la casta assume altri 10 medici

Un posto di lavoro di "lusso" a spese dei contribuenti. Medici e infermieri che lavorano al Senato sono dei veri privilegiati. Curare i nostri senatori costa agli italiani 650mila euro all'anno. Ma non basta. C'è bisogno di qualche altro camice bianco per i nostri senatori. Così il presidio dell'Ambulatorio di Palazzo Madama ha avviato la selezioni di dieci nuovi medici, cinque cardiologi e cinque specialisti in anestesia e rianimazione. I requisiti per l'ammissione sono rigidissimi.  Alle selezioni non passa chi si sia laureato con meno di 105/110. E neppure chi non abbia maturato un'esperienza professionale di livello. Cinque anni almeno per i medici e quattro per gli infermieri. L'organico ad oggi conta un medico e quattro infermieri, oltre a 26 camici bianchi pagati a chiamata. Il servizio naturalmente è garantito h24. Precedntemente il presidio medico del Senato era una piccola clinica per i senatori residenti nella Capitale, poi all'improvviso si è allargato. Le porte dell'ambulatorio sono aperte a tutti:deputati, ex parlamentari, dipendenti del Senato e dei gruppi. Quanto costa farsi visitare? Nulla. E' tutto gratis, pagano gli italiani. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • areolensis

    18 Gennaio 2013 - 20:08

    L’iniziativa è tanto più scandalosa in quanto è più o meno contemporanea ai tagli dei posti-letto in ospedali con i corridoi sovraffollati di malati in attesa di un posto in corsia, e con liste d'attesa interminabili! Ma l'on. Berlusconi e il suo alfano non hanno proprio niente da rimproverarsi per il sostegno alle 'riforme' di quel Monti che ora, in campagna elettorale, fanno mostra di disprezzare?

    Report

    Rispondi

  • nevenko

    03 Gennaio 2013 - 11:11

    questo mi convince ancora di più,se mai ce ne fosse stato bisogno,a non andare a votare.Lo facessero tutti gli italiani!Impossibile.

    Report

    Rispondi

  • Angela70

    03 Gennaio 2013 - 10:10

    anche mio figlio ha bisogno di un medico. C'e mica qualche medico della casta a farmi risparmiare la parcella del medico? Queste cose fanno solo schifo! e poi parlano di crisi e di sacrfici che devono fare solo i poveracci...........

    Report

    Rispondi

  • encol

    03 Gennaio 2013 - 10:10

    Una massa di trombati nella vita, nullafacenti, incapaci , ignoranti e LADRI - Andate a zappare! ma credo che neppure questo sapete fare.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog