Cerca

Lo studio

Calvizie, la nuova pillola che sconfigge l'alopecia areata

Calvizie, la nuova pillola che sconfigge l'alopecia areata

La perdita dei capelli è una di quelle cose che, sia esteticamente che psicologicamente minano l'esistenza di una grossa percentuale di esseri umani, sia donne che uomini. Ora pare che qualche passo in più sia stato fatto: la cosiddetta "alopecia areata" sarebbe infatti finalmente curabile grazie a un farmaco, già approvato dall’organo americano Food and Drug Administration (FDA).

La pillola - Chiamata Ruxolitinib è stata sperimentata in un primo studio pilota, e i risultati pubblicati sulla rivista scientifica Nature Medicine. Il risultato positivo dello studio clinico, condotto presso il Columbia University Medical Center è riuscito ad individuare meccanismi e cause dell’alopecia areata e così finalmente si è trovata una possibile soluzione. Si è riusciti infatti, in 4-5 mesi di terapia a far ricrescere i capelli di un piccolo gruppo di individui colpiti dalla malattia.

Alopecia areata - E' una forma di calvizie piuttosto diffusa: riguarda all'incirca il 2% della popolazione, colpisce donne e uomini in egual misura e può comparire a tutte le età. Il disagio psicologico per le ovvie conseguenze estetiche della malattia è piuttosto evidente: determina la caduta di capelli e a volte anche dei peli di ciglia, sopracciglia, barba o altre parti del corpo. Si tratta solo di uno studio clinico pilota ma è comunque un glorioso passo avanti: ad oggi infatti non esisteva alcuna cura per il particolare tipo di calvizie.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • oneiros

    19 Agosto 2014 - 14:02

    Indovinate chi ne ha ordinato un vagone intero.

    Report

    Rispondi

    • blues188

      19 Agosto 2014 - 15:03

      Tuo nonno. Capelli rossi, scommetto.

      Report

      Rispondi

  • umberto2312

    19 Agosto 2014 - 06:06

    I capelli caduti sono caduti. Non ricrescono .Quelli che spuntano ,se lo fanno ,sono altri.

    Report

    Rispondi

  • direttoreemilio

    18 Agosto 2014 - 19:07

    Quanti cartoni ha ordinato Silvio?

    Report

    Rispondi

    • colombinitullo

      19 Agosto 2014 - 18:06

      Faccia vedere il suo cranio, l'interno come tutti sanno è deteriorato e nessun trapianto potrebbe migliorare una situazione disperata; lei è e rimane scemo.

      Report

      Rispondi

      • direttoreemilio

        24 Agosto 2014 - 13:01

        Forse scemo ma non mercenaro lobomitizzato, come lei, che non sa cosa sia la dignitá, e crede ancora alla favola della Ruby verginee nipote di Mubarak.

        Report

        Rispondi

    • itas50

      19 Agosto 2014 - 08:08

      2 cartoni , ma uno era contaminato da un coglione come lei ed ha deteriorato anche l'altro !

      Report

      Rispondi

    • Garrotato

      19 Agosto 2014 - 08:08

      Silvio sembra un'idea fissa, di qualunque cosa si parli...una monomania peggio dell'alopecia areata.

      Report

      Rispondi

blog