Cerca

Costiera amalfitana

Positano abolisce la Tasi

Positano abolisce la Tasi

Che sia un paradiso, lo sanno tutti coloro che vi hanno trascorso un periodo di vacanza. Per le sue spiagge, i suoi vicoli, la vista impareggiabile. Ma da ora, Positano, diventa paradiso anche fiscale per la decisione del suo sindaco Michele De Lucia di di sopprimere la Tasi sia sulla prima che sulla seconda casa. Oltre che sui negozi e su tutte le attività imprenditoriali, comprese quelle turistico-alberghiere che tanta importanza hanno per l'economia della località della costiera amalfitana. "Questa decisione – ha detto il primo cittadino, un imprenditore oggi impegnato in politica con il Pdl – è maturata dalla convinzione che i cittadini vanno tutelati e non ingannati, che occorre governare con chiarezza e trasparenza, che la strada giusta non è quella di soffocare i cittadini di tasse, ma soprattutto che la prima casa rappresenta un bene sacro e pertanto non va toccato, né tassato".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • carlo58

    03 Settembre 2014 - 23:11

    bravo sindaco.

    Report

    Rispondi

  • gigi0000

    03 Settembre 2014 - 17:05

    Anche se sotto il 45° parallelo, l'idea è encomiabile. Un piccolo dubbio: non è che le tasse, come al solito, siano pagate al Nord per fare assistenzialismo al Sud e che Positano abbia quindi introiti immeritati? Spero di no, poiché, malgrado le mie simpatie ed antipatie, tento d'esser obiettivo e di non giudicare per partito preso, nel qual caso ancora un sentito BRAVO al Sindaco.

    Report

    Rispondi

  • milibe

    03 Settembre 2014 - 15:03

    finalmente un político con le palle!!!!!!!!!!!!

    Report

    Rispondi

blog