Cerca

La perizia

Yara, i Ris: "Non è possibile una diagnosi certa sulle tracce di dna trovate sui vestiti della ragazza"

Yara, i Ris: "Non è possibile una diagnosi certa sulle tracce di dna trovate sui vestiti della ragazza"

Sul caso Yara arriva un inaspettato colpo di scena. I Ris di Parma mettono in discussione la prova principe che tiene in carcere Massimo Bossetti: il Dna di "Ignoto 1". Secondo la perizia degli investigatori, citata anche dai legali di Bossetti nell'istanza di scarcerazione (poi rigettata) sarebbe "impossibile diagnosi certa sulle tracce Dna sui vestiti di Yara". Una perizia quella dei Ris che potrebbe avere delle ripercussioni sulla sorte di Massimo Bossetti, il principale indiziato per l'assassinio di Yara. 

Le tracce - "Una logica prettamente scientifica che tenga conto dei non pochi parametri che si è tentato di sviscerare in questa sede non consente di diagnosticare in maniera inequivoca le tracce lasciate da Ignoto 1 sui vestiti di Yara". È questa dunque una delle conclusioni presenti nella relazioni del Ris di Parma su cui poggia l’istanza di scarcerazione, rigettata dal gip di Bergamo, dei legali
di Bossetti.

La perizia - Nel dettaglio nella relazione si afferma come "pare quantomeno discutibile come ad una eventuale degradazione proteica della traccia non sia corrisposta una analoga degradazione del Dna", si ricorda inoltre come "lo studio analitico dei reperti oggetto della presente indagine è stato reso particolarmente difficile dal cattivo stato di conservazione degli stessi e dalla oggettiva complessità dei susseguenti esiti di laboratorio, non sempre ben interpretabili in ragione dell’elevato livello di degradazione biologica delle tracce presenti".

L'esposizione del corpo - L’esposizione prolungata del corpo di Yara alle intemperie­ per tre mesi circa, il suo corpo fu trovato in un campo di Chignolo d’Isola il 26 febbraio 2011, "ha indubbiamente procurato un dilavamento delle tracce biologiche in origine certamente presenti sui suoi indumenti riducendone enormemente la quantità, compromettendone la conservazione e modificandone morfologia e cromaticità, tutto a svantaggio di una corretta interpretazione delle evidenze residuate", si legge nella relazione degli esperti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Happy1937

    23 Settembre 2014 - 17:05

    Ed è cosi`che tutti i salmi finiscono in gloria!

    Report

    Rispondi

  • bettely1313

    23 Settembre 2014 - 17:05

    è quanto si supponeva, che vuol dire che il DNA tano strombazzato dagli inquirenti essere di ignoto1 per loro Bossetti, in realtà non esiste sugli slip di Yara. Gli inquirenti sono andati alla ricerca di un DNA qualsiasi solo per incastrare il malcapitato con la prova regina del DNA. Quindi Ester la madre dei gemelli non è un'adultera, Bossetti non è figlio illegittimo. Chi pagherà?

    Report

    Rispondi

    • nick2

      23 Settembre 2014 - 18:06

      Bossetti padre potrebbe richiedere il test del DNA e dimostrare in modo semplice che è stata tutta una montatura per incastrare il figlio. Perché non lo fa? SEI RIDICOLO!

      Report

      Rispondi

  • nick2

    23 Settembre 2014 - 15:03

    Peo, non prendiamoci per il culo. Il test del DNA è corretto per il semplice fatto che ha portato ad individuare con certezza che Bossetti è figlio di Marinoni. Solo questo, se ci pensi, fa cadere tutte le insinuazioni sulla sua inattendibilità. I difensori di Bossetti si sono aggrappati alla prima relazione dei RIS (non di questi giorni come tu credi, ma del 2011), smentita poi dai test.

    Report

    Rispondi

    • fonty

      fonty

      03 Ottobre 2014 - 15:03

      Tu che credi di sapere tutto, non sai manco il nome giusto del Guerinoni, non "Marinoni", va a dà via i ciap, balabiot e finiscila di pontificare da esperto !

      Report

      Rispondi

  • agostino.vaccara

    23 Settembre 2014 - 14:02

    Tradotto in parole terra terra, il Ris dice che un corpo esposto alle piogge ed alla neve dei mesi più piovosi dell'anno, non può conservare tracce biologiche da cui estrarre un dna . Per cui o questo dna è fasullo oppure è stato messo lì per incastrare bossetti. Quando la così detta scienza va contro la logica a perderci è la scienza!!!!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog