Cerca

La perizia

Yara, l'avvocato di Massimo Bossetti a Quarto Grado: "Il dna non è quello del muratore"

Yara, l'avvocato di Massimo Bossetti a Quarto Grado: "Il dna non è quello del muratore"

Un'altra svolta nel caso Yara. Dopo retroscena e indiscrezioni che inchiodano Massimo Bossetti, adesso dal suo legale arriva una rivelazione che potrebbe scagionare il muratore di Mapello dall'accusa di omicidio. "La traccia che tiene in carcere Massimo Bossetti, il dna mitocondriale trovato su Yara, non è del muratore", ha affermato a Quarto Grado Claudio Salvagni, il legale di Bossetti. E ancora: "Abbiamo lavorato sempre cercando di trovare soluzioni a tutti i dubbi che avevamo e siamo partiti con una relazione dei Ris che ci lasciava alquanto dubbiosi. Siamo arrivati all’ultima relazione depositata pochi giorni fa che, relativamente alla famosa traccia trovata sugli slip di Yara che tiene in carcere Massimo Giuseppe Bosseti, afferma che il Dna mitocondriale rinvenuto in questa traccia non è di Massimo Giuseppe Bossetti".

"Scarceratelo" - Secondo quanto riferito dall'avvocato Salvagni, dalle ultime perizie depositate "emerge un elemento deflagrante che apre tutto un altro scenario, con risultanze che portano a un Dna completamento diverso, e non è un dna nascosto o incomprensibile". L'avvocato ha inoltre annunciato che lunedì il pool difensivo deciderà se presentare una nuova istanza di scarcerazione. In base a queste nuove risultanze, ha detto Salvagni, "Bossetti dovrebbe essere subito scarcerato".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • timoty

    25 Gennaio 2015 - 12:12

    l'avvocato di Bossetti viene puntualmente smentito ogni volta !!! attendiamo che finiscano le indagini e se voi siete talmente bravi perchè non avete fatto i magistrati di mestiere anzichè sparare sentenze senza senso. si fa prima a non trovare nessuno che a incolpare uno a caso...la magistratura ce lo insegna .

    Report

    Rispondi

  • gigi primo

    25 Gennaio 2015 - 09:09

    E pensate che un 'magistrato' diventerà capo dello stato! altro che stato delle banane! questo è il nostro futuro? sotto la cappa dei giudici! peggio dell'inquisizione! questi magistrati hanno rovinato l'Italia e di pietro va a dar lezioni nelle scuole!

    Report

    Rispondi

  • bettely1313

    24 Gennaio 2015 - 19:07

    per nick2 ...il DNA mitocondriale ai fini forensi è utilizzato nelle piccole quantità come di solito si trovano sulla scena del delitto... appunto come il caso di Yara. e questo DNA mitocondriale sugli slip della ragazzina non è di Bossetti. Molto probabilmente ha ragione la difesa di Bossetti avv. Salvagni.

    Report

    Rispondi

  • marioangelopace

    24 Gennaio 2015 - 18:06

    visto che con una prova schiacciante non lo processavano...

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog