Cerca

Appunto

Filippo Facci: Niente

Filippo Facci: Niente

Sarebbe divertente, un bel giorno, pubblicare le intercettazioni tra Massimo Ciancimino e i tanti giornalisti che per anni hanno amplificato le sue balle: ma non basterebbero due edizioni di Libero. È sufficiente questo spazietto, in compenso, per sintetizzare che cos’è rimasto delle propalazioni di questo «teste chiave» del processo sulla trattativa, questa «icona dell’antimafia» così definito da Antonio Ingroia, questo ex scortato a spese nostre, gradito ospite di talkshow e di Festival dell’Unità e del Giornalismo, autore di libri Feltrinelli col povero Francesco La Licata, falsificatore di documenti e «papelli», erede di tesoretti, evasore fiscale, inventore di un «signor Franco» ponte tra Stato e Mafia, sputtanatore di galantuomini e perciò processato, inventore di somme cazzate (su Berlusconi, Dell’Utri, Ustica, cattura di Riina, latitanza di Provenzano, caso Moro) e naturalmente cocco di Marco Travaglio, quello che ha lasciato lo studio come se avesse mangiato troppa peperonata. Che cos’è rimasto, dunque? Vedi titolo. Fa eccezione l’aver costretto alla testimonianza personaggi che hanno detto, pure loro, poco o nulla d’importante: come l’ex presidente della Camera Luciano Violante, l’ex dirigente del ministero della Giustizia Liliana Ferraro o l’ex Guardasigilli Claudio Martelli, che a parere del tribunale ha avuto ricordi «non sempre limpidi» nonché «largamente influenzati un’inclinazione a rappresentarsi come un puro paladino dell’antimafia». Un altro. 

di Filippo Facci

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Franzkeks

    23 Ottobre 2014 - 21:09

    Bravo Facci! Gente incapace come Travaglio dovrebbe stare a casa, non andare in televisione a fare discorsi noiosi, incompresibili, inutili, ma ben pagati!

    Report

    Rispondi

  • NipotediMubarak

    23 Ottobre 2014 - 15:03

    Facci, sappiamo tutti che sei il nulla, quello del "congiuntivo, questo sconosciuto", quello pagato dal padrone per fare lo zerbino, quello che soffre del complesso da "Vorrei tanto essere Travaglio, o almeno giornalista"...potresti pero' revocare la diffida a Wikipedia dal pubblicare la tua biografia? Tanto la storia che non sei laureato la sanno tutti...

    Report

    Rispondi

    • Davylife

      23 Ottobre 2014 - 20:08

      CuginodiDiPietro ... complesso "di"

      Report

      Rispondi

  • NipotediMubarak

    23 Ottobre 2014 - 15:03

    Facci, sappiamo tutti che sei il nulla, quello del "congiuntivo, questo sconosciuto", quello pagato dal padrone per fare lo zerbino, quello che soffre del complesso da "Vorrei tanto essere Travaglio, o almeno giornalista"...potresti pero' revocare la diffida a Wikipedia dal pubblicare la tua biografia? Tanto la storia che non sei laureato la sanno tutti...

    Report

    Rispondi

    • Franzkeks

      23 Ottobre 2014 - 21:09

      Caro NipotediMubarak, io ho studiato 5 anni all'Università e dei discorsi, del linguaggio del tuo Travaglio non ho capito quasi niente. Sei tu sei così bravo a capire Travaglio, vuol dire che sei un genio, un genio di sinistra.

      Report

      Rispondi

  • Maxci

    23 Ottobre 2014 - 14:02

    Facci, ti prego dare dell'evasore fiscale detto da chi percepisce uno stipendio dal principe degli evasori e che a seguito di una condanna, ridotta da prescrizione ad un decimo della reale evasione contestata inizialmente, al momento non è mai stato neanche chiesto il rinvio a giudizio per il sottoscritto, ne una sola condanna per aver falsificato documenti. Ma si sa è noto il vostro garantismo .

    Report

    Rispondi

blog